Menu Chiudi

Devi o puoi?

Se guardiamo alla salute come ad un “dovere” da assolvere tendiamo naturalmente a fuggire i comportamenti e lo stile di vita che la favoriscono.

Se è l’ennesimo compito, istintivamente ci occupiamo di compiti più “urgenti”: lavoro, famiglia, scadenze. Salvo poi cercare di “compensare” tutti questi doveri con comportamenti edonistici non proprio salutari (fumo, alcol, cattiva alimentazione, sedentarietà).

Quello che dico ai miei pazienti è di inserire minuscole abitudini sane nella loro quotidianità.
Alcune decine di minuti al giorno di movimento, una dieta variata e adeguata nelle quantità, abbandonare il tabacco ad esempio praticando esercizio fisico al suo posto, assumere alcol con moderazione.

Per chiarire, non propongo certo di diventare asceti tibetani che si svegliano alle 4 per fare allenamento, mangiano un pugno di riso bollito e non sfiorano un bicchiere di vino neanche col pensiero.

Considerare tutto ciò come una possibilità, come un’esperienza nuova, come una esplorazione di noi stessi, come una serie di attimi di distacco dalla routine quotidiana. Ecco quella è per me la chiave del successo.

Devi o puoi?

Posted in Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enter Captcha Here : *

Reload Image

Call Now Button

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare servizi ed esperienza dei visitatori. Acconsenti all'uso dei cookie cliccando su "Accetto" nel banner MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi