Menu Chiudi

Elastica

A chi non vuole o non riesce ad andare in palestra, consiglio di solito un po’ di “ginnastica da camera” quotidiana. Sotto questo aspetto, trovo utile l’uso delle bande elastiche. Ve ne sono di diversi modelli con diverse resistenze, molto abbordabili dal punto di vista dell’acquisto. Gli esercizi eseguibili sono virtualmente infiniti. Nel caso in cui si parta proprio da zero faccio vedere qualche movimento base, poi consiglio di contattare un chinesiologo almeno per qualche lezione privata, prima di andare avanti per conto proprio.

La contrazione muscolare che l’elastico permette è detta auxotonica e aumenta con l’accorciamento del muscolo. Non è costante, ma richiede quella leggera instabilità contrattile (data appunto dalla trazione dell’elastico) che sottopone a interessanti stimoli le fibre muscolari. Non per nulla è molto usata in riabilitazione.

Pertanto, anche la persona sedentaria può cambiare questa sua condizione, cominciando con un po’ di esercizi con le bande e poi, chissà, la voglia di muoversi vien muovendo!

Posted in Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enter Captcha Here : *

Reload Image

Call Now Button

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare servizi ed esperienza dei visitatori. Acconsenti all'uso dei cookie cliccando su "Accetto" nel banner MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi